Iniziativa i235: [MI] Interventi su Palazzo Lombardia
 Si: 5 (100%) · Astenzione: 1 · No: 0 · Approvato
Ultima bozza creata il 2013-02-11 alle 12:31:57 · Elenca tutte le revisioni (5)

Elenco alcuni interventi necessari su Palazzo Lombardia:

  • eliminazione della piattaforma per l'atterraggio degli elicotteri sul tetto veso via Melchiorre Gioia al nono piano, in quanto l'atterraggio degli elicotteri è estremamente rumoroso e per questo contestato dai residenti di via Paoli che hanno vinto un ricorso al TAR; Formigoni ha recentemente presentato appelllo al Consiglio di Stato in quanto vuole a tutti i costi arrivare in ufficio in elicottero, una sua vecchia passione irrealizzabile sul Pirellone in quanto troppo stretto;
  • soluzione dei problemi creati dal palazzo nei confronti della "Casa Verde" in via Bellani 3, chiusa in una morsa dal nuovo palazzo e i cui abitanti si lamentano del rumore dei condizionatori, Formigoni li voleva pagare per andarsene e demolire l'edificio, ma con un indennizzo troppo basso;
  • intestazione del palazzo a Emilia Longone vedova Sommaruga in base a quanto indicato nel testamento di Giuditta Sommaruga, che aveva donato il terreno in cui è stato costruito il palazzo all'Ospedale Maggiore di Milano: "metto come condizione all'Ospedale Maggiore, che nomino mio erede universale, che la proprietà di via Melchiorre Gioia 39, cioè la casa di abitazione con annesso giardino, non venga venduta né data in affitto, ma sia mantenuta fra le proprietà dell'Ospedale Maggiore, non solo ma venga bensì destinata ed adibita a scopi Ospitalieri, con Impianti di Terapia Fisica o come meglio crederà, per lenire le sofferenze dell'umanità, e che venga intestata in memoria di mia madre Emilia Longone vedova Sommaruga, portando il nome della stessa". L'Ospedale Maggiore l'ha invece venduta all'asta nel 1988 alla Cogefar Torno per 20 miliardi di lire;
  • creazione di un centro dove si facciano ginnastica, fisioterapia, massaggi, trattamenti osteopatici per rispettare almeno in parte il testamento di Giuditta Sommaruga;
  • creazione di un giardino d'inverno nella piazza Lombardia mantenendo l'impegno assunto dalla Regione verso i 10.000 cittadini che avevano chiesto di conservare le 200 piante del Bosco di Gioia, ex-vivaio Fumagalli, collocato su una parte del terreno di Palazzo Lombardia verso via Algarotti.